Повернутися Avviso pubblico per la stabilizzazione a tempo indeterminato e pieno presso la Regione Puglia di n. 4 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nell’area dei funzionari e dell’ elevata qualificazione, con profilo di specialista amministrativo e di specialista risorse economico-finanziarie

Avviso pubblico per la stabilizzazione a tempo indeterminato e pieno presso la Regione Puglia di n. 4 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nell’area dei funzionari e dell’ elevata qualificazione, con profilo di specialista amministrativo e di specialista risorse economico-finanziarie

Con D.D. n. 1293 del 11 dicembre 2023 del dirigente della Sezione Personale, la Regione Puglia, ha avviato la procedura di  stabilizzazione di n. 4 contratti di lavoro a tempo determinato per l'Area dei funzionari e dell’elevata  qualificazione, mediante l'indizione di due avvisi pubblici di stabilizzazione previo colloquio selettivo e all'esito della valutazione positiva dell'attività lavorativa svolta, di cui uno destinato alla stabilizzazione di n. 2 unità con profilo di specialista amministrativo ed uno destinato alla stabilizzazione di n. 2 unità con profilo di specialista risorse economico- finanziarie. 

La domanda di partecipazione, a pena di esclusione, dovrà essere proposta sul portale “inPA”, accedendo con la propria identità digitale SPID o CIE o CNS alla piattaforma raggiungibile al link https://www.inpa.gov.it entro il termine perentorio di 30 (trenta) giorni decorrenti dal giorno successivo alla pubblicazione dei Bandi sul portale unico di reclutamento “inPA” della Funzione Pubblica. 

I bandi sono stati pubblicati sul portale unico di reclutamento "inPA" in data 15.12.2023.

La registrazione, la compilazione e l’invio on line della domanda di partecipazione, a pena di esclusione, dovranno essere obbligatoriamente effettuati entro le ore 23:59 del 15.01.2024.

Il suddetto atto e i relativi allegati sono altresì  pubblicati in versione integrale nel BURP n. 110 del 14.12.2023.
 

Pubblicato il 15 dicembre 2023